sabato 3 gennaio 2015

LE COOPERANTI ITALIANE Non è mia intenzione quella di entrare nel merito della vicenda nè di condannare, nè, tantomeno, quella di assolvere; in questo momento il mio pensiero e la mia preghiera vanno a tutti quei militari al servizio della Patria che, per dovere, si trovano costretti a rischiare la propria vita al fine di salvare quella di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo. Chi sono queste ragazze bene non lo so, ammetto, la storia personale mi manca e poco mi interessa...per certo mi sento di potere asserire che siano due incacute pacifiste le quali, in barba a qualsivoglia legge o regolamento, a qualunque ammonimento o divieto, fregandosene di procedure ed obblighi si sono recate laddove caldamente sconsigliato se non addirittura vietato senza nemmeno avere il buon senso di informare l'Autorità che adesso tanto si sta prodigando nel tentativo di riportarle a casa: la Farnesina. Non voglio ascoltare nè tantomeno mettere in campo discorsi economici, quelli, per intenderci, di chi, comunque con le proprie ragioni, asserisca che le operazioni messe in atto per il loro recupero abbiano dei costi che siamo noi Italiani a sostenere...la Vita umana, qualsiasi vita umana, fosse anche quella dell'ultimo degli sprovveduti incauti, ritengo non abbia prezzo...Mi preoccupo molto di piu' per chi, conoscendo il valore della propria Vita, si trovi ora costretto, per il ruolo che occupa od a causa della sua professione, a rischiarla per aiutare queste due pacifiste. Già...la Pace: in nome di Essa credo qualsivoglia errore vada perdonato o giustificato purchè si abbia la forza di accettare che le conseguenze ricadano sulla propria pelle senza coinvolgere chi nulla c'entra con la nostra fallace umanità. Per concludere mi auguro, come tutti, credo, che le due ragazze tornino nel nostro paese ...sarò onesto...non tanto per umana pietas quanto per dar loro l'occasione di fare davvero qualcosa di sensato all'interno di una pur giovane esistenza: l'ammonire altri possibili fanatici al fine di non fare commettere loro la stessa pericolosa idiozia.

53 commenti:

  1. Umberto Safidellim5 gennaio 2015 22:27

    Comunque sia ricordiamoci che i costi di questa operazione li sosteniamo sempre noi con le nostre tasse.

    RispondiElimina
  2. Lucia Destefani6 gennaio 2015 23:18

    Io mi auguro che tornino per come dice Mario avvisare altri come loro che queste sono cavolate da evitare, Lucia Destefani

    RispondiElimina
  3. Ilaria Festina12 gennaio 2015 21:48

    Sono fanatiche come tanti in giro. Guarda caso poi di colponon si sa piu'niente.....tutto tace. Tra qualche mese se ne riparleta'e cosi'via.

    RispondiElimina
  4. Federica Galante13 gennaio 2015 21:37

    Fossi in loro mi vergognerei della mia stessa stupidita'.Federica Galante

    RispondiElimina
  5. Antonella Fabbri15 gennaio 2015 23:59

    Cvd e'stato pagato per riportarle a casa. Adesso spero vivamente si vrifichi quanto da Lei auspicato e almeno chiedano scusa a tutta l'Italia.Antonella Fabbri Fassi

    RispondiElimina
  6. La cosa triste davvero e'che i soldi pagati serviranno per acquistare armi e finanziare attentati.

    RispondiElimina
  7. Ludovica Cangini Nolle19 gennaio 2015 22:58

    Penso non siano in buona fede. Ludovica Cangini

    RispondiElimina
  8. Condivido il tuo dubbio cara Ludovica oppure sono semplicemente...troppo sceme per essere vere....

    RispondiElimina
  9. Cristiano Dasi25 gennaio 2015 20:58

    Qui quelli presi per i fondelli siamo noi italiani.Cristiano Dasi

    RispondiElimina
  10. Temo ci sia del vero in quello che dici. Grazie per aver scritto.

    RispondiElimina
  11. Nestore Foschi29 gennaio 2015 21:50

    Vorrei porre una semplice domanda: perchè dopo tanto casino poi sempre tutto tace?

    RispondiElimina
  12. Perche', purtroppo, , caro Nestore e'e sara'sempre cosi!....A volte poi i "polveroni"fanno comodo a chi vuole "seppellire"dell'altro. Grazie per aver scritto.

    RispondiElimina
  13. Guglielmo Carriso4 febbraio 2015 21:16

    Si potrà pero'sapere e fine hanno fatto o avranno fatto tra qualche tempo? Se scriveranno un libro, per favore...no! Non compriamolo!

    RispondiElimina
  14. Caro Guglielmo, vuoi crederci? Pensavo esattamente la stessa cosa. Grazie. M

    RispondiElimina
  15. Ferdinando Missori26 febbraio 2015 21:11

    Ha mai pensato di scrivere un libro su questa storia?

    RispondiElimina
  16. Buona sera Ferdinando....no non penso lo faro'...grazie, M

    RispondiElimina
  17. Marco Balboni25 marzo 2015 19:48

    Vorrei se possibile il tuo parere sul possibile ritorno di questi due cervelli italiani in Siria

    RispondiElimina
  18. Ma, la mia opinione, Marco è che queste due matte siano state agganciate da qualcuno e convinte a "collaborare" alla causa, sia stato finto il rapimento, siano state in vacanza con il fidanzatino e siano tornate dopo che l'italia ha pagato un cospiquo riscatto...Per me sono dei loro. Scusa la schiettezza ma tant' è.

    RispondiElimina
  19. Roberto Freddi31 marzo 2015 20:05

    A tale proposito i arresti di Torino penso sino significativi, quei ragazzi avevano esattamente quel compito.

    RispondiElimina
  20. Penso tu abbia ragione, si credo fossero delle sorte di ...reclutatori...

    RispondiElimina
  21. Cristiano Carelli1 aprile 2015 18:30

    Ma quindi pensi che queste due possano essere state per così dire agganciate e che il rapimento sia stata tutta una messa in scena? Cristiano Carelli

    RispondiElimina
  22. Mah...si questa sarebbe la mia idea....In fondo che esistano delle organizzazioni di reclutamento è dimostrato anche dagli ultimi arresti di Torino...e nel caso di specie...beh tutto quadra troppo poco...Le condizioni nelle quali si trovavano al ritorno...piu' da villaggio vacanze che altro, le loro dichiarazioni..quella di avere fatto sesso consenziente poi...ma dai..., la volontà di ritornare.
    Mi auguro solo che, semmai si renderà necessario un nuovo pagamento di riscatto per riportare queste due cretine a casa....se lo paghino di tasca propria...

    RispondiElimina
  23. Riccardo Ferrari9 aprile 2015 20:52

    Teoria plausibile anche se mi spaventa il solo pensare delle situazioni simili. Indubbiamente tutta la vicenda appare poco comprensibile e mal gestita e assurda nelle ultime dichiarazioni di queste due e delle loro famiglie.

    RispondiElimina
  24. Lorenzo Cangini10 aprile 2015 20:42

    Tuttavia la teoria di Mario non è così assurda anzi, credo, sia molto vicina al reale. Hai ragione a dire "mal gestita" ma di certo tutto è scappato di mano. Lorenzo Cangini

    RispondiElimina
  25. Federico Galli22 aprile 2015 20:11

    Particolare sempre il fatto che si parli di queste cose ad aondate. O troppo o nulla e silenzio totale.

    RispondiElimina
  26. Una sua opinione sul caso del cooperante ucciso dagli USA. Grazie

    RispondiElimina
  27. Buona sera...non posso esprimermi. Come ho scritto su twitter, tuttavia...credo poco alle scuse sincere. Ho l'impressione che l'Italia sia trattata come il cigino povero ...al quale passi fare qualsiasi cosa poi cospargendosi il capo di finta cenere....

    RispondiElimina
  28. Saverio Nestorre28 aprile 2015 21:19

    Fortissimi dubbi sul fatto che il Presidente USA non sapesse dell'accaduto all'incontro con Renzi.

    RispondiElimina
  29. Claudio Dabbene30 aprile 2015 21:01

    Ma figuriamoci se poteva non sapere. Vogliono farci credere che abbiamo acquistato credito internazionale ma ci trattano come burattini.

    RispondiElimina
  30. Cristiano Comino3 maggio 2015 20:01

    Farei una domanda a tutti quelli impegnati in questa discussione: qualcuno si stupirebbe se queste due geniali cooperanti fossero state presenti agli scontri di Milano?

    RispondiElimina
  31. Armando Felicci4 maggio 2015 19:55

    Rispondo io per tutti, credo: Nessuno si stupirebbe anzi, io mi stupirei del contrario.

    RispondiElimina
  32. E' passata in testa la stessa idea anche a me...devo essere sincero...

    RispondiElimina
  33. Ma sicuro che erano lì. Delle senza cervello tra dei senza cervello.

    RispondiElimina
  34. Sicuro noon c'è niente ma sono d'accordo anche io che a altissimamenteprobabile che gente così faccia cose simili. Quello che piu' mi ha stupito è stato il fatto che i genitori ne abbiano ancora preso le difese. Questo lo trovo assurdo.

    RispondiElimina
  35. Caro Dante, mettendosi nei panni di genitori trovo umano il difendere dei figli per quanto sciagurati essi siano. Tuttavia devo ammettere che la forza e la convinzione con la quale questi genitori hanno perorato la causa delle figlie mi ha dato il sapore della connivenza.

    RispondiElimina
  36. Agostino Chiesa29 maggio 2015 23:23

    E' certamente un atteggiamento comune ma non di sicuro educativo, un figlio va redarguito quando sbaglia questo è il ruolo di un genitore.

    RispondiElimina
  37. Cristiana Barbero31 maggio 2015 19:57

    Non credo ai genitori amici. Un padre od una madre devono avere anche il giusto distacco generazionale anche l'età conta. Non piace mai sentire di genitori che si atteggiano a fratelli od amici, non è la giusta ottica.

    RispondiElimina
  38. Giorgio Vastapane2 giugno 2015 19:40

    Paracrosante. Quanti errori di educazione vengoo fatti in nome di un rapporto troppo amicale con i figli. E necessario prima che un distacco generazionale un distacco padre-figlio vero. Meglio addirittura quei genitori che si fanno dare del lei dai figli piuttosto che gli amici.

    RispondiElimina
  39. Cristiana Barbero3 giugno 2015 19:16

    Da psicologa non posso che confermare quanto dici. Un padre ed una madre devono fare il padre e la madre non i fratelli nè gli amici.

    RispondiElimina
  40. Gaetano Savatteri18 giugno 2015 19:56

    Oggigiorno vi sono anche probemi concernenti le cosiddette famiglie allargate; un secondo papà che nasce dal secondo matrimonio di una mamma se va bene sarà un amico. Gaetano Savatteri

    RispondiElimina
  41. Se va bene sarà un amico, giusto. Il problema nasce quando lo vuole diventare a tutti i costi, voglia essere complice del bambino. E come sempre accade i bambini sono relegati a merce di scambio.

    RispondiElimina
  42. Da donna separata con una figlia che amo dispeatamente posso dire che detesto tali atteggiamenti degli uomini che vogliono avvicinare me a mezzo di Lei. Li riconosco subito e li evito. Elisa Penna

    RispondiElimina
  43. Massimiliano Fagni24 giugno 2015 19:33

    Vorrei farti presente, da uomo, che caricarsi la responsabilità di un figlio/a di altri comporta il fatto di essere molto innamorati della donna ed è umano il fatto di cercare di conquistare il bambino, basta non farlo al solo fine di raggiungere la madre ma rispettandolo sempre.

    RispondiElimina
  44. Vero ma purtroppo spesso si perde di vista questo aspetto e si pensa solo a compiacere il futuro possibile compagno o compagna nell'ottica di una rivalsa matrimoniale credendo di poter anche serre un padre od una madre di un figlio non proprio.

    RispondiElimina
  45. Ferdinando Giachello30 giugno 2015 19:48

    Come dire che si considerano i bambini degli strumenti di contrattazione e/o conquista. E poi ci si chiede come mai tanti bambini crescano senza valori.

    RispondiElimina
  46. Cristiano Carelli2 luglio 2015 23:58

    Scusate se torno sull'argomento ma, avetevsentito le dichiarazioni di oggi di quella ragazzabe di quella famiglia filo isis? Non vi pare follia? La figlia che dice di prenfere la liquidazione e unirsi alla causa....terribile. Ora spero che paghino quanto devono. CRISTIANO Carelli

    RispondiElimina
  47. Gennaro Celle7 luglio 2015 16:23

    Situazioni decisamente pericolose e temo poco controllabili visto che si tratta di casi di isolata follia umana, non credete?

    RispondiElimina
  48. Grazie a tutti per scrivermi e perdonatemi se sono stato un po'latitante ma stolavorando all'ultimo libro. E si, caro Gennaro, condivido la tua idea che la follia isolata sia molto piu'difficilmente controllabile di quella strutturata.

    RispondiElimina
  49. Nunzio Ferrara31 agosto 2015 20:28

    Colgo l'occasione per chiederle quando uscirà il prossimo libro ed il titolo.

    RispondiElimina
  50. Buona sera Nunzio. Mi scuso per il ritardo nel rispondere ma è anche causa del mio prossimo libro che uscirà entro la prossima estate. Al momento sono occupato dall'ultima stesura e questo ha causato un po' di assenza anche dal blog e me ne scuso. Direi potrà essere in libreria per maggio prossimo. Grazie per l'interessamento

    RispondiElimina
  51. Gennaro Davico5 ottobre 2015 21:23

    Ma alla fine un riscatto è stato pagato quindi lo abbiamo pagato noi. Perchè le autorità lo hanno sempre negato?

    RispondiElimina
  52. Faceva scomodo far capire che grazie a ste due sceme abbiamo sovvenzionato il terrorismo.

    RispondiElimina
  53. Il mio pensiero l'ho già espresso e direi coincida con il Vostro....Grazie.

    RispondiElimina